L’elenco iscritti del 22° Rally del Molise. Nel weekend due giorni di grande sport

L’attesa è quasi terminata. Fervono i preparativi per il 22esimo Rally del Molise, gara motoristica a carattere nazionale che sabato e domenica accenderà i riflettori sula nostra regione per un evento di straordinaria importanza e qualità.

Saranno oltre duecento gli Ufficiali di Gara impegnati lungo le prove speciali del Rally; in prima linea anche radioamatori, cronometristi, servizi di ambulanza con medici rianimatori, servizi antincendio e di decarcerazione, carri attrezzi, protezione civile, associazioni di volontariato, uomini delle Forze dell’Ordine. Una grande novità per l’edizione numero ventidue del Rally del Molise è il servizio di tracking system, con rilevatori satellitari montati su tutte le auto da gara, che consentirà di tenere sotto controllo ogni singolo equipaggio.

“Siamo alla vigilia di un grande evento che come ACI siamo orgogliosi di organizzare – argomenta il direttore dell’Automobile Club Campobasso e Isernia Giovanni Caturano – gli sportivi e amanti delle quattro ruote sono il vero motore del Club Aci. Senza di loro sarebbe difficile se non impossibile andare avanti. Oggi tutti insieme, grazie anche al sostegno delle Istituzioni con in testa la Regione Molise e le Province di Campobasso e Isernia, le Prefetture e le Questure, del main sponsor Pasquarelli auto Concessionaria ufficiale Volksvagen, e dei numerosi altri sponsor, possiamo riproporre una manifestazione che ha scritto pagine importanti dello sport molisano. Dopo tanti anni di assenza, Campobasso e l’intero territorio regionale possono tornare a rivivere le emozioni e a provare l’adrenalina che solo una gara come questa sa regalare. Lungo le prove speciali, visibili in tutta sicurezza dagli appassionati, ci sarà certamente da divertirsi. Una grande squadra, con a capo il Presidente dell’Aci Campobasso Luigi Di Marzo e il Fiduciario sportivo regionale AciSport Saverio Ricciardi e l’intero Consiglio Direttivo dell’Automobile Club Campobasso, in grado di curare tutto nei dettagli, con la speranza che possa essere una due giorni di grande sport per gli equipaggi in gara e per tutti gli appassionati che vorranno assistere alla corsa e sostenere i propri beniamini impegnati nell’abitacolo”.

Un accorato appello viene rivolto agli spettatori affinché rispettino tutte le disposizioni di sicurezza disposte dagli Ufficiali di Gara e le indicazioni stradali per le viabilità alternative. Un unico punto di accesso pedonale da Via Albino è stato previsto per la Prova Spettacolo di sabato; è quindi preferibile recarsi nelle tribune con largo anticipo. Per le altre prove speciali di domenica, l’Organizzazione ha predisposto specifiche aree al pubblico nelle quali sarà possibile assistere alla gara in piena sicurezza. Tutte le altre aree sono pericolose per il pubblico e per i piloti.

Sabato mattina ci saranno le verifiche tecniche e sportive presso la concessionaria Pasquarelli auto, alla zona industriale della città. Poi la sera, a partire dalle ore 19 la partenza da Corso Vittorio Emanuele con le vetture che si trasferiranno in via Vico (nei pressi del Centrum Palace) da dove prenderà il via la prova spettacolo Aci Molise Show che si svilupperà nell’area intorno al vecchio Romagnoli. Dopo il parco chiuso in contrada Selvapiana, domenica ci saranno le altre otto prove speciali in programma che decreteranno il vincitore assoluto del ventiduesimo Rally del Molise.

L’appuntamento per tutti è poi domenica sera al Corso Vittorio Emanuele di Campobasso alle ore 19,00 con l’arrivo e la premiazione sul palco.

Ben 35 gli equipaggi iscritti e quindici quelli molisani; belle macchine e piloti importanti saranno i veri protagonisti della competizione.

La scuderia con il maggior numero di equipaggi sarà la LM Motorsport con ben cinque vetture iscritte, tra le quali tre auto della casa automobilistica molisana DR Motor.

Di seguito l’elenco iscritti ufficiale del 22° Rally del Molise